RUB
Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante ip 103-55ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1ex ib iib t6 gb) in Rjazan dal negozio on-line "MAGNITO-KONTAKT" Ltd | Comprare Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb) Rjazan (Russia) | "MAGNITO-KONTAKT" Ltd : Allbiz
Premium Gold
Reviews: 0
"MAGNITO-KONTAKT" Ltd
+7 (4912) 45-16-94
Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb)
  • Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb)
  • Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb)

Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb)

Disponibile
Prezzo:
300 RUB
Brand:НПП «МАГНИТО-КОНТАКТ»
Paese produttore:Russia
Payment:
Spedizione:
Descrizione

Passaporto

Certificato di conformità ai requisiti dei regolamenti tecnici (Regolamento tecnico sui requisiti di sicurezza antincendio, GOST R 53325 - 2012) N. RU С - RU. ПБ65.V.00012 / 19. Valido dal 17/04/2019 al 16/04/19 2022

Certificato di conformità ai requisiti del Regolamento Tecnico dell'Unione Doganale TR CU 012/2011 "Sulla sicurezza delle apparecchiature per il funzionamento in atmosfere esplosive" No. EAEU RU C - RU. BH02.B.00141 / 19. Valido dal 07 / 03/2019 al 07/02/2024

Dichiarazione di conformità ai requisiti di TR EAEU 037/2016 "Sulla restrizione dell'uso di sostanze pericolose nei prodotti elettrici e radioelettronici" EAEU No. RU D - RU. BN01.V.03008 / 19 . Valido dal 13/12/2019 al 12/12/2024

1.1. Informazione Generale

I rilevatori di incendio punto termico antideflagranti massimi IP103 - 55Ex, (di seguito - rilevatori), sono progettati per funzionare 24 ore su 24 al fine di rilevare un incendio accompagnato da un aumento della temperatura in ambienti chiusi di vari edifici e strutture. I rilevatori sono realizzati in 2 modifiche secondo la tabella 1.

Tabella 1

No.
P / P
TIPO DI MODIFICA CARATTERISTICA DEL DESIGN GRADO DI PROTEZIONE SECONDO GOST 14254 - 2015
1 IP103 - 55 - A1Ex
(temperatura di risposta da 54 ° С a 65 ° С )
- alimentazione tramite linea di collegamento elettrico bifilare
- la presenza di un indicatore ottico (tabellone elettronico integrato)
IP20
2 IP103 - 55 - A3Ex
(temperatura di risposta da 64 ° С a 76 ° С )
- alimentazione tramite linea di collegamento elettrico bifilare
- la presenza di un indicatore ottico (tabellone elettronico integrato)
IP20

I rilevatori sono progettati per funzionare in combinazione con dispositivi di controllo e monitoraggio che hanno una tensione nel loop di allarme da 10 a 30 volt con una corrente di cortocircuito non superiore a 20 mA e hanno barriere di sicurezza certificate con circuiti di uscita a sicurezza intrinseca "i ". I rilevatori sono collegati al loop in parallelo. Con una tensione costante nel loop, non è necessario osservare la polarità del rilevatore. Se è presente una tensione alternata nel loop, il rilevatore viene collegato utilizzando un diodo semiconduttore collegato nella direzione richiesta.

IP103 - 55Ex sono realizzati in conformità con i requisiti dei regolamenti tecnici dell'Unione doganale TR CU 012/2011, che stabilisce nel territorio doganale unificato dell'Unione doganale requisiti uniformi per le apparecchiature per il funzionamento in atmosfere esplosive, GOST 31610.0 - 2014 ( IEC 60079 - 0: 2011), GOST 31610.11 - 2014 (IEC 60079 - 11: 2011) e sono contrassegnati con protezione antideflagrante 1Ex ib IIB T6 Gb in conformità con GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011).

Campo di applicazione IP103 - 55Ex - zone esplosive di locali e installazioni esterne secondo la marcatura di protezione dalle esplosioni, GOST IEC 60079 - 14 - 2013, capitolo 7.3 PUE e altri documenti normativi che regolano l'uso di apparecchiature elettriche situate in una zona esplosiva e connesse circuiti esterni sicuri con dispositivi elettrici, installati al di fuori dell'area pericolosa.

I principali dati tecnici dei rivelatori antideflagranti IP103 - 55Ех sono riportati nella Tabella 1A.

tabella 1A

TIPO DI PRODOTTI E LORO VERSIONE SP 103 - 55EX
IP 103 - 55 - A1EX IP 103 - 55 - A3EX
Marcatura di protezione contro le esplosioni 1 Ex ib IIB T6 Gb 1 Ex ib IIB T6 Gb
Protezione contro influenze esterne secondo GOST 14254 - 2015 IP20 IP20
Classe di un prodotto elettrico secondo il metodo di protezione di una persona da scosse elettriche in conformità con GOST 12.2.007.0 - 75 III III
Intervallo di temperatura ambiente durante il funzionamento, ° С da - 40 a + 50 da - 40 a + 60
Umidità relativa a 40 ° C, % fino a 93 fino a 93
Parametri di ingresso a sicurezza intrinseca massimi:
- tensione Ui, V
- corrente Ii, mA
- Pi potenza, W.
- induttanza interna Li, μH
- capacità interna Ci, pF

25
200
1,2
dieci
0.6

25
200
1,2
dieci
0.6

Un esempio di registrazione della designazione del rilevatore al momento dell'ordine e nella documentazione di altri prodotti:


"Rilevatore di incendio punto termico antideflagrante massimo IP103 - 55 - A1Ex PASHK.425212.129 TU" .

 

1.2. Principali caratteristiche tecniche

Consumo di corrente del rilevatore IP 103 - 55Ex in modalità standby non più di 30 μA
Il rilevatore è resistente alle variazioni della tensione di alimentazione nell'intervallo da 9 a 30 V.
Consumo di corrente in modalità "Fire": 10 ± 2 mA (con alimentazione 9V), 20 ± 2 mA (con alimentazione 30V).
Resistenza finale in modalità "Fire": 1.2 kOhm.
La modalità di trasmissione del segnale "INCENDIO" dei rivelatori IP103 - 55 - A1Ex, IP103 - 55 - A3Ex rimane dopo che la temperatura ambiente è scesa. Il ritorno alla modalità standby viene effettuato scollegando brevemente la tensione di alimentazione per un tempo di 2 s.
Umidità relativa dell'aria fino al 93% a una temperatura di + 40 ° С.
Dimensioni del rilevatore diametro non superiore a 58 mm; altezza non superiore a 37 mm
Peso del rilevatore non più di 0,1 kg

L'area controllata dal rivelatore di incendio termico a un punto, così come la distanza massima tra i rivelatori o il rivelatore e la parete, deve essere determinata secondo la tabella:

ALTEZZA DELL'AREA PROTETTA, M AREA MEDIA CONTROLLATA DA UN RIVELATORE, MQ. M DISTANZA MASSIMA, M
TRA RILEVATORI DAL RIVELATORE ALLA PARETE
Fino a 3.5 Fino a 25 5.0 2.5
St. 3.5 a 6.0 Fino a 20 4.5 2.0
St. 6.0 a 9.0 Fino a 15 4.0 2.0

1.3. Completezza

  • rivelatore IP103 - 55Ex - 1 pz.
  • passaporto PASHK.425212.129PS - 1 copia.

2. Istruzioni per l'uso

2.1. Schema di collegamento esterno

La Figura 1 mostra un tipico schema di cablaggio dei rivelatori nel loop della centrale.

Rivelatori antincendio a punto termico massimo antideflagranti IP 103-55Ех Figura 1

2.2. Montaggio del rilevatore

Il posizionamento e l'installazione presso la struttura controllata devono essere eseguiti in conformità con i requisiti di GOST R 53325 - 2012 "Attrezzature antincendio. Mezzi tecnici di apparecchiature automatiche antincendio "e RD 78.145 - 93" Sistemi e complessi di sistemi di sicurezza antincendio e di sicurezza e di allarme antincendio. Regole per la produzione e l'accettazione dei lavori. "La Figura 2 mostra le dimensioni complessive e di collegamento del rilevatore.

Rivelatori antincendio a punto termico massimo antideflagranti IP 103-55Ех Figura 2

2.3. Verifica della funzionalità del rilevatore

2.3.1. Durante i test, è necessario disattivare le uscite dei dispositivi di controllo e monitoraggio e dispositivi esecutivi che controllano i mezzi automatici di estinzione incendi (AFF) e avvisare le organizzazioni competenti.

2.3.2. Accendere l'alimentazione della centrale e osservare il lampeggio dell'indicatore del rilevatore, che significa lo stato "Normale".

2.3.3. Accendere il termoventilatore e dirigere il flusso di calore verso l'elemento sensibile del rilevatore.

2.3.4. Osservare il passaggio dell'indicatore del rivelatore alla modalità luce costante e il passaggio del loop di allarme della centrale alla modalità "INCENDIO"

2.3.5. Dopo i test, assicurarsi che i rivelatori siano pronti per il normale funzionamento, ripristinare il collegamento dei dispositivi di controllo e monitoraggio e dei dispositivi esecutivi con i mezzi del sistema di controllo automatico e comunicare all'organizzazione competente che il sistema è pronto per il normale funzionamento.

3. Garantire la protezione contro le esplosioni

3.1. Il rilevatore ha il tipo di protezione antideflagrante - circuito elettrico a sicurezza intrinseca "ib", marcatura 1Ex ib IIB T6 Gb in conformità con GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011).

3.2. Le distanze elettriche, le distanze di dispersione e la rigidità dielettrica dell'isolamento soddisfano i requisiti di GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011).

3.3. I rilevatori non contengono elementi elettrici in grado di immagazzinare energia pericolosa per l'accensione di gas di categoria IIB e IIC.

3.4. La sicurezza intrinseca per attrito ed elettrica degli alloggiamenti del rivelatore è garantita dalla scelta dei materiali di costruzione.

3.5. La temperatura massima di riscaldamento della superficie degli alloggiamenti del rivelatore non supera i valori consentiti per la classe di temperatura T6 secondo GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011).

3.6. Il design dell'alloggiamento del rilevatore fornisce un grado di protezione non inferiore a IP20 in conformità con GOST 14254 - 2015.

3.7. Gli alloggiamenti dei rivelatori sono contrassegnati con protezione contro le esplosioni e avvisi di avvertenza richiesti.

4. Garantire la protezione dalle esplosioni durante l'installazione, condizioni di utilizzo

4.1. Le condizioni operative e l'installazione del rilevatore devono essere conformi alla sezione "Progettazione e principio di funzionamento" del PUE (edizione 6, cap.7.3), PTB e PTE correnti e altri documenti della direttiva.

4.2. I rilevatori IP103 - 55Ex devono essere collegati ad apparecchiature con circuiti elettrici a sicurezza intrinseca in conformità con GOST 31610.11 - 2014 (IEC 60079 - 11: 2011) e parametri a sicurezza intrinseca corrispondenti alle condizioni di utilizzo dei rilevatori in un'area esplosiva.

4.3. I rilevatori sono classificati come apparecchiature elettriche antideflagranti del gruppo II in conformità con GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011) e sono destinati all'uso in aree pericolose in conformità con la marcatura di protezione dalle esplosioni stabilita, requisiti di TR CU 012 / 2011, GOST IEC 60079 - 14: 2013, altri documenti normativi.

4.4. Possibili zone esplosive dell'applicazione dei rivelatori, categorie di miscele esplosive di gas e vapori con aria in conformità con i requisiti di GOST IEC 60079 - 10 - 1 - 2011, GOST R IEC 60079 - 20 - 1 - 2011 e altri documenti normativi.

Characteristics:
Brand:НПП «МАГНИТО-КОНТАКТ»
Paese produttore:Russia
Colore:любой
Information is up-to-date: 16.07.2021

Per saperne di più

Prezzo incredibile su Rivelatori antincendio con punto di calore massimo antideflagrante IP 103-55Ex (marchio di protezione contro le esplosioni 1Ex ib IIB T6 Gb) in Rjazan (Russia) dall’azienda "MAGNITO-KONTAKT" Ltd.
Shipping method
Payment method
LiveInternet