RUB
Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante ex io 102 mk (marcatura antideflagrante 1ex d iic t6 gb / рb ex d i mb) in Rjazan dal negozio on-line "MAGNITO-KONTAKT" Ltd | Comprare Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb) Rjazan (Russia) | "MAGNITO-KONTAKT" Ltd : Allbiz
Premium Gold
Reviews: 0
"MAGNITO-KONTAKT" Ltd
+7 (4912) 45-16-94
Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)
  • Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)
  • Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)
  • Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)
  • Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)
  • Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)

Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb)

Disponibile | Wholesale and retail
Prezzo:
4500 RUB
Wholesale:
  • 3900 RUB/pez.  - dal 50 pez.
Brand:НПП «МАГНИТО-КОНТАКТ»
Paese produttore:Russia
Payment:
Spedizione:
Descrizione

Passaporto

Certificato di conformità ai requisiti del Regolamento Tecnico dell'Unione Doganale: TR CU 012/2011 "Sulla sicurezza delle apparecchiature per il funzionamento in atmosfere esplosive" No. RU С - RU. BN02.V.00037 / 19 . Valido dal 5.02.2019 al 19.12.2023

Certificato di conformità ai requisiti del Regolamento tecnico dell'Unione doganale TR CU 012/2011 "Sulla sicurezza delle apparecchiature per il funzionamento in atmosfere esplosive" N. EAEU RU C - RU. BH02.B.00529 / 20 . Valido dal 08/06/2020 al 12/19/2023

Certificato di conformità ai requisiti del GOST R 54832 - 2011 "Rivelatori magnetici per punti di sicurezza a contatto. Requisiti tecnici generali e metodi di prova" N. ROSS RU.11AK01.N.00433 . Valido dal 02/05/2019 al 02/04/2022

Certificato di conformità ai requisiti di GOST 30546.1 - 98, GOST 30546.2 - 98, GOST 30546.3 - 98 (prestazioni di resistenza sismica (9) punti sulla scala MSK - 64), categoria 1 di resistenza sismica secondo NP - 031 - 01 No . ROSS RU. AM03.N.00197 . Valido dal 4.02.2019 al 3.02.2022

Dichiarazione di conformità ai requisiti di TR CU 020/2011 "Compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature tecniche" EAEU No. RU D - RU. BN01.V.03003 / 19 . Valido dal 13/12/2019 al 12/12/2024

Dichiarazione di conformità ai requisiti di TR EAEU 037/2016 "Sulla restrizione dell'uso di sostanze pericolose nei prodotti elettrici e radioelettronici" EAEU No. RU D - RU. BN01.V.03007 / 19 . Valido dal 13/12/2019 al 12/12/2024

1. Scopo e condizioni di utilizzo

Rivelatori antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO102 MK (di seguito denominati sensori), progettati per controllare la posizione di parti di strutture e meccanismi, elementi strutturali di edifici e strutture per apertura o spostamento, realizzati in materiale magnetico (acciaio e leghe) o materiali non magnetici (legno, plastica, alluminio) con successiva emissione di una notifica di allarme alla centrale o al dispositivo oggetto terminale del sistema di trasmissione delle notifiche.

In termini di protezione dalle esplosioni, i sensori sono conformi ai requisiti di TR CU 012/2011 "Sulla sicurezza delle apparecchiature per il funzionamento in atmosfere esplosive", GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011) "Atmosfere esplosive. Parte 0. Attrezzatura . Requisiti generali ", GOST IEC 60079 - 1 - 2011" Atmosfere esplosive. Parte 1. Apparecchiature con tipo di protezione "involucri antideflagranti" d ".

I sensori sono costituiti da due componenti: un sensore a controllo magnetico (unità interruttore reed) e un elemento di impostazione (unità magnete). L'unità interruttore reed e l'unità magnetica del rivelatore Ex IO102 MK sono alloggiate in alloggiamenti cilindrici metallici in lega di alluminio o acciaio inossidabile. Il gruppo reed è dotato di un pressacavo posto all'estremità del corpo.

Le unità di commutazione reed sono prodotte in due modifiche con i numeri condizionali 200, 300.

I blocchi magnetici sono prodotti in due modifiche con i simboli M 100, M 200.

Le unità interruttore reed sono dotate di pressacavi sostituibili di vari design:


- per la posa aperta di cavi con un diametro di 6 - 12 mm (indice nella designazione K);
- per il collegamento di cavi armati con un diametro di 6 - 12 mm (indice nella designazione B);
- per la posa del cavo allegato in un tubo G1 / 2 (TG - 1/2) o G3 / 4 (TG - 3/4);
- per la posa del cavo collegato in un tubo metallico (KM15, KM20).

 

I rilevatori sono prodotti secondo la tabella 1.

Tabella 1

NOME DEL PRODOTTO TIPO DI RILASCIO APPLICATO TIPO DI INGRESSO TIPO DI MONTAGGIO CORPO MARCATURA PROTEZIONE ESPLOSIONE GOST 31610.0 - 2014
Ex IO102 MK N
Spagnolo 200
normalmente aperto Pressacavo sostituibile con filettatura M25 PER
B
TG - 1/2
TG - 3/4
KM15
KM20
Acciaio inossidabile 12Х18Н10Т 1Ex d IIC T6 . . . Т5 Gb / РB Ex d I Mb
Ex IO102 MK N
isp. 300
commutazione
Ex IO102 MK Al
Spagnolo 200
normalmente aperto Lega di alluminio D16T 1Ex d IIC T6 . . . T5 Gb
Ex IO102 MK Al
isp. 300
commutazione

Schema di designazione delle versioni del rivelatore al momento dell'ordine:

Ex IO102 MK X usa xxx Mxxx tipo di raccordo PASHK.425119.114TU
1 2 3 4 cinque 6
tipo di rivelatore materiale del corpo (N - acciaio inossidabile o lega di alluminio - alluminio) versione del gruppo direzionale a seconda del tipo di interruttore reed applicato versione unità master tipo di raccordo nel pressacavo estraibile:
К - per pressacavo Ø6 - 12mm per installazione aperta
В - per cavo armato Ø6 - 12mm
TG - 1/2 - per la posa del cavo in un tubo con filettatura di collegamento G - 1/2
TG - 3/4 - per la posa di cavi in un tubo con una filettatura di collegamento G - 3/4
KM15 - per cavo Ø6 - 12mm in tubo metallico 15mm
KM20 - per cavo Ø6 - 12mm in tubo metallico 20mm
condizioni tecniche

Ordine del campione:

Rilevatore di intrusi Ех IO102 MK N isp.200 М100 В PASHK 425119.114TU


Rilevatore di sicurezza in custodia in acciaio inox, contatto normalmente aperto, modifica del magnete M100, pressacavo con raccordo per cavo armato.

 

Rilevatore di intrusione Ex IO102 MK Al isp.300 M200 K PASHK 425119.114TU


Rilevatore di sicurezza in custodia in lega di alluminio, contatto in scambio, modifica magnete M200, pressacavo Ø6 - 12mm per installazione aperta.

 

I rilevatori sono progettati per funzionare a temperature da meno 60 ° С a più 95 ° С, il tipo di modifica climatica è UHL1, categoria di posizionamento 1 secondo GOST 15150 - 69. Il grado di protezione della custodia è IP66 / IP68 secondo GOST 14254 - 2015. In termini di metodo di protezione di una persona da scosse elettriche, il rilevatore è conforme alla classe "III" secondo GOST IEC 60335 - 1.

Condizioni di applicazione:

I sensori sono classificati come apparecchiature elettriche antideflagranti dei gruppi I e II in conformità con GOST 31610.0 - 2014 (IEC60079 - 0: 2011) e sono destinati all'uso in aree pericolose in conformità con la marcatura di protezione dalle esplosioni stabilita, i requisiti di TR CU 012/2011, GOST IEC 60079 - 14: 2011 "Atmosfere esplosive. Parte 14.", GOST 31438.2 - 2011 (EN 1127 - 2: 2002) "Atmosfere esplosive. Protezione e prevenzione delle esplosioni. Parte 2. Concetto e metodologia di base (per lavori sotterranei) "altri documenti normativi che disciplinano l'uso di apparecchiature elettriche in ambienti esplosivi, compresi i lavori sotterranei di miniere, miniere e loro strutture superficiali, pericolose per il fuoco e (o) polvere combustibile.

Possibili aree di applicazione esplosive, categorie di miscele esplosive di gas e vapori con aria in conformità con GOST IEC60079 - 10 - 1 - 2011, GOST R IEC 60079 - 20 - 1: 2011 e altri documenti normativi che regolano l'uso di apparecchiature elettriche in aree pericolose le zone.

La manutenzione dei rilevatori deve essere eseguita in conformità con i requisiti di GOST IEC 60079 - 17: 2011.

2. Specifiche

2.1. Design costruttivo - 2 blocchi

2.2. Gli stati dei contatti di uscita dei rivelatori, a seconda delle distanze tra le loro unità esecutivo e master su basi conduttive magnetiche, sono riportati nelle Tabelle 1.1 e 1.2 per varie modifiche dei rivelatori.

Tabella 1.1

Numero condizionale della modifica del magnete Distanza tra unità direzionale e unità master, mm, alla quale si verificano i contatti di uscita dei rivelatori Ex IO102 MK . 200 :
chiuso sotto l'influenza del campo magnetico dell'unità driver (stato normale dei rivelatori) aperto (generazione di una notifica di allarme)
M 100 55 e meno 75 e più
M 200 35 o meno 55 e più

Tabella 1.2

Numero condizionale della modifica del magnete Distanza tra unità direzionale e unità master, mm, alla quale si verificano i contatti di uscita dei rivelatori Ex IO102 MK . 300 :
commutata sotto l'influenza del campo magnetico dell'unità driver (stato normale dei rivelatori) non commutato (generazione di notifica di allarme)
M 100 50 o meno 65 e più
M 200 30 o meno 50 e più

2.3. La tolleranza massima per l'allineamento del sensore e del supporto del magnete è di 10 mm.

2.4. Dimensioni di ingombro, mm: blocco interruttore reed - 97x58x37, blocco magnetico - 100x58x37

2.5. Peso (non di più), kg: unità interruttore reed - 0,65 unità magnete - 0,48

2.6. I rilevatori sono progettati per funzionare a temperature da meno 60 ° C a più 70 ° C (per T6), fino a più 95 ° C (per T5) con un'umidità relativa fino al 93% a una temperatura di più 40 ° C .

2.7. Pressione atmosferica, kPa: da 84 a 106,7

2.8. Vita utile media non inferiore a 8 anni

2.9. Il rilevatore non contiene metalli preziosi (clausola 1.2 di GOST 2.608 - 78).

Specifiche

PARAMETRO VALORE
Tensione di commutazione massima, V
con marcatura 1Ex d IIC T6 . . . T5 Gb
con marcatura 1Ex d IIC T6 . . . Т5 Gb / РB Ex d I Mb

60
27
Massima corrente commutata, A 0.25
Potenza massima commutata, W dieci
Resistenza dei contatti chiusi alla consegna, non di più, Ohm 0.16
Resistenza dei contatti aperti, non inferiore, kOhm 200
Sezione dei fili collegati, mm 2 da 0,35 a 1,5
Grado di protezione della guaina secondo GOST 14254 - 2015 IP66 / IP68 secondo GOST 14254 - 2015

3. Fornitura

Unità di esecuzione assemblata con pressacavo secondo l'ordine - 1 pezzo


Blocco master - 1 pezzo
Passaporto - 1 pezzo

 

4. Progettazione e principio di funzionamento

4.1. Le dimensioni di ingombro e di installazione dell'unità Executive Ex IO102 MK sono riportate in Fig.1.

4.2. La progettazione e la fornitura della protezione contro le esplosioni dell'unità esecutiva Ex IO102 MK sono mostrate in Fig.2.

4.3. Le dimensioni complessive e di montaggio del blocco master Ex IO102 MK sono mostrate in Fig.3.

4.4. Il design e le opzioni dei pressacavi per rilevatori di intrusione Ex IO102 MK sono mostrati in Fig.4.

4.5. Извещатели выпускаются с нормально разомкнутым и с переключающим контактом. Нормально разомкнутый контакт в дежурном режиме (в поле действия магнита) замкнут и размыкариме (в поле действия магнита) замкнут и размыкаритя Переключающий контакт имеет нормально замкнутый и нормально разомкнутый контакты. В дежурном режиме (в поле действия магнита) нормально разомкнутый контакт замкнут, а нормально замкнутый разомкнут, в режиме «Тревога» контакт переключается в противоположное состояние (рис.5, б).

5. Обеспечение взрывозащищённости

Взрывозащита вида взрывонепроницаемая оболочка «d» обеспечивается следующими средствами:

5.1. Электрические элементы датчиков заключены во взрывонепроницаемую оболочку, выдерживающую давление взрыва и исключающую передачу горения в окружающую взрывоопасную среду.

5.2. La resistenza alle esplosioni e la protezione contro le esplosioni della custodia soddisfano i requisiti per le apparecchiature elettriche dei gruppi I e II in conformità con GOST IEC 60079 - 1 - 2013. L'involucro è testato per la resistenza alle esplosioni durante la produzione in conformità con i requisiti di GOST IEC 60079 - 1 - 2011. I parametri dei giunti a prova di fiamma della custodia del sensore sono conformi ai requisiti di GOST IEC 60079 - 1 - 2011 per le apparecchiature elettriche dei gruppi I e II. Il pressacavo fornisce una tenuta del cavo resistente e permanente in conformità con i requisiti di GOST IEC 60079 - 1 - 2011.

5.3. The design of the sensors is made taking into account the general requirements of GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011) for electrical equipment located in hazardous areas. Seals and joints of the body structure elements provide the degree of protection in accordance with GOST 142542015 (IEC 60529: 2013) "Degrees of protection provided by enclosures (IP Code)", given in table 1.

5.4. The mechanical strength of the sensor sheath meets the requirements of GOST 31610.0 - 2014 (IEC 60079 - 0: 2011) for electrical equipment of groups I and II with a high degree of risk of mechanical damage.

6. Ensuring explosion protection during installation

6.1. The operating conditions and installation of the detector must comply with the conditions set forth in the section "Design and principles of operation" of the PUE (6th edition, Ch. 7.3), current PTB and PTE, including chapter ESh - 13 "Electrical installations of explosive industries" and other documents in force in the industry where the detector will be used.

6.2. Connect the cable to the detector in strict accordance with the current "Instructions for the installation of electrical equipment for power and lighting networks in explosive zones" VSN332 - 74 and this passport. The wiring diagram must correspond to Fig. 5.

6.3. Before connecting the detector to the AL, it is necessary to inspect it externally and pay attention to the integrity of the enclosure and the presence of:


6.3.1. Mezzi di tenuta (pressacavi, inserto)
6.3.2. Contrassegni di protezione contro le esplosioni

 

6.4. Non sono consentite cavità, danni meccanici e corrosione sulle superfici antideflagranti dei gruppi e delle parti da smontare.

6.5. Sigillare accuratamente il cavo nella presa del gommino con una coppia di serraggio del pressacavo di almeno 40 Nm.

7. Note sull'installazione e il funzionamento

7.1. Quando si posizionano e si azionano i rilevatori di sicurezza, è necessario seguire i requisiti di RD 78.145 - 93 “Sistemi e complessi di sicurezza, incendio e sicurezza e allarmi antincendio. Regole per la produzione e l'accettazione dei lavori. "

7.2. К несущей поверхности исполнительный блок и задающий блок крепятся шурупами или винтами через отверстия в основании. Извещатели могут крепиться к вертикальным или горизонтальным рабочим поверхностям, но в положении встречного направления стрелок, нанесенных на корпуса блоков. Габаритные и установочные размеры извещателей приведены на рис.1, рис.3

7.3. Для монтажа необходимо выкрутить кабельный ввод и извлечь: шайбу поз.8, кольцо уплотнительное поз.4, втулку поз.3, герконовый узел поз.6 (рис.2). Произвести разделку кабеля под клеммные зажимы.

7.4. Надеть на кабель извлеченные (п.7.3) детали в обратном порядке.

7.5. Подключить провода к клеммным зажимам платы в соответствии с электрической схемой рис.5. Оголенные участки не должны выступать из клеммного зажима.

7.6 Montare il rilevatore nel seguente ordine (Fig.2) e secondo una delle opzioni per il pressacavo utilizzato (Fig.4):


- inserire la rondella (pos. 3) l'anello di tenuta (pos. 2) nel corpo
- inserire la scheda sensori assieme al cavo collegato pos. 5 nel corpo, inserire l'anello di pressione pos. 4 senza inclinazione
- avvitare la scatola di ingresso pos. 7 nell'alloggiamento del rivelatore
- inserire il pressacavo pos. 8 nell'alloggiamento della boccola
- inserire la rondella pos. 9 nel corpo (per installare il cavo armato inserire il cono pos.15)
- inserire il raccordo pos. 10, nel corpo (per una guarnizione aperta, il manicotto di pressione, pos.11
- per inserire il cavo nel tubo, avvitare il controdado pos. 15, sul raccordo pos. 10
- per installare il cavo nel tubo metallico e cavo armato inserire la rondella pos. 12
- stringere il dado pos. 13 (per inserire il cavo nel tubo serrare il controdado pos.15)
- Stringere il pressacavo fino a quando il cavo è sigillato; il cavo non deve attorcigliarsi e scivolare nel pressacavo
Quando si installa con un cavo armato (Fig. 4 A), tagliare l'armatura e distribuire uniformemente tra il cono, pos. 16 e il raccordo pos. 10.
Quando si installa il cavo in un tubo metallico (Fig. 4 B), avvitare completamente il tubo metallico sul raccordo, pos. 10.
Quando si installa il cavo nel tubo (Fig. 4B), avvitare il tubo della filettatura corrispondente, pos. 18, fino a battuta sul raccordo pos. 10.

 

NON SMONTARE ANELLI, BOCCOLE, RONDELLE E LASTRE DURANTE L'INSTALLAZIONE NELLA SCATOLA DEL RILEVATORE! PER GARANTIRE UNA MESSA A TERRA AFFIDABILE TRA CUSTODIA E SCHEDA, È OBBLIGATORIO UN ANELLO DI CONTATTO!

7.7. Il rilevatore è un prodotto non riparabile.

7.8. Durante l'ispezione in base ai tempi delle ispezioni delle apparecchiature, è necessario verificare il fissaggio delle unità esecutive e master, la loro posizione relativa, l'integrità del cavo, l'affidabilità della tenuta del cavo.

8. Marcatura

Il corpo del rilevatore è contrassegnato:


- marchio registrato del produttore
- designazione del tipo di apparecchiatura elettrica
- numero di serie secondo il sistema di numerazione del produttore
- il nome o il marchio dell'ente di certificazione e il numero del certificato
- Marcatura Ex speciale e condizioni di utilizzo
- grado di protezione fornito dalla custodia IP66 / IP68
- segno speciale di sicurezza contro le esplosioni
- segno di circolazione del prodotto sul mercato dell'unione doganale

 

9. Obblighi di garanzia

9.1. Il produttore garantisce la conformità dei rilevatori ai requisiti delle specifiche tecniche PASHK.425119.114TU a condizione che il consumatore osservi le regole di conservazione, trasporto e funzionamento.

9.2. La durata di conservazione garantita, soggetta ai requisiti per le condizioni di conservazione, è di 4 anni dalla data di produzione del rilevatore.

9.3. Il periodo di garanzia per il rilevatore è di 3 anni dalla data di messa in servizio, ma non più di 4 anni dalla data di produzione.

allegato 1

(1 - Alloggiamento sensore; 2 - Piattaforma saldata; 3 - Anello pressore; 4 - O - ring; 5 - Alloggiamento ingresso; 6 - Elemento sensibile; 7 - Morsetto esterno per messa a terra; 8 - Rondella) Fig. 3. Complessivo e montaggio dimensioni unità motrice Ex IO102 MK Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Fig.4a. Design and options of cable glands for burglar detectors Ex IO102 MK. Open cable routing (1 - Sensor housing; 2 - O - ring; 3 - Washer; 4 - Pressing ring; 5 - Sensor board; 6 - Terminal clamp; 7 - Input housing; 8 - Cable seal; 9 - Washer; 11 - Press bushing; 13 - Nut; 14 - Cable) Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Fig.4b. Design and options of cable glands for burglar detectors Ex IO102 MK. Installing the cable in the metal hose (1 - Sensor housing; 2 - O - ring; 3 - Washer; 4 - Pressing ring; 5 - Sensor board; 6 - Terminal clamp; 7 - Input housing; 8 - Cable seal; 9 - Washer; 10 - Fitting; 12 - Washer; 13 - Nut; 14 - Cable; 17 - Metal hose) Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Fig. 4c. Design e opzioni dei pressacavi per rilevatori di intrusione Ex IO102 MK. Posa del cavo nel tubo (1 - Alloggiamento sensore; 2 - O - ring; 3 - Rondella; 4 - Anello pressore; 5 - Scheda sensore; 6 - Morsetto terminale; 7 - Alloggiamento ingresso; 8 - Sigillo cavo; 9 - Rondella ; 10 - Raccordo; 14 - Cavo; 15 - Controdado; 18 - Tubo) Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Fig. 4d. Design e opzioni dei pressacavi per rilevatori di intrusione Ex IO102 MK. Installazione del cavo armato (1 - Alloggiamento sensore; 2 - O - ring; 3 - Rondella; 4 - Anello pressore; 5 - Scheda sensore; 6 - Morsetto; 7 - Alloggiamento ingresso; 8 - Tenuta contatti; 10 - Raccordo; 12 - Rondella; 13 - Dado; 14 - Cavo; 16 - Cono; 19 - Armatura) Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK Fig.5 Schema elettrico dei rivelatori Ex IO102 MK
Characteristics:
Brand:НПП «МАГНИТО-КОНТАКТ»
Paese produttore:Russia
Information is up-to-date: 16.07.2021

Per saperne di più

Prezzo incredibile su Rilevatore antifurto con punto di contatto magnetico antideflagrante Ex IO 102 MK (marcatura antideflagrante 1Ex d IIC T6 Gb / РB Ex d I Mb) in Rjazan (Russia) dall’azienda "MAGNITO-KONTAKT" Ltd.
Shipping method
Payment method
LiveInternet